Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Partecipazione dell’Ambasciatore Favi alla presentazione dell’investimento di “Milano Investments S.r.l.” in Goodwill

Lo scorso 6 settembre l’Ambasciatore Favi ha preso parte alla conferenza di presentazione di un nuovo investimento italiano in Georgia. Si tratta del contratto preliminare – sottoscritto il 20 agosto scorso – in forza del quale la Società italiana “Milano Investments S.r.l.” si appresta a rilevare il 60% del capitale della nota catena di supermercati georgiani “Goodwill”.
Nel darne l’annuncio, l’Amministratore Delegato della Società italiana, Dr. Alessandro Azais, ha posto l’accento sui successi conseguiti negli ultimi mesi da Goodwill: secondo le proiezioni, nel 2014 il fatturato annuo è previsto aumentare del 10% su base annua; nel primo semestre 2014 il margine operativo lordo è stato pari a 1,5 milioni lari (pari a circa 0,67 milioni euro) a fronte di perdite nello stesso periodo del 2013 per 400mila lari; il flusso di cassa è in pareggio.
L’acquisto del 60% di Goodwill avverrà attraverso un aumento di capitale e per acquisizione diretta dal fondatore, Gogi Shevardnadze.
L’investimento iniziale della Società italiana ammonta a 4,8 milioni lari.
Goodwill attualmente opera attraverso tre supermercati, due ipermercati e due negozi autostradali gestiti in virtù di un accordo con la Società petrolifera azera Socar. La catena genera un fatturato annuo di circa 55 milioni lari e impiega 1.400 dipendenti.