Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Altre opportunità

Università di Ferrara – Corsi di dottorato di ricerca
Scadenza presentazione domande: 10 giugno 2024 ore 12:00 (ora italiana)

L’Università di Ferrara annuncia la pubblicazione dei bandi di ammissione ai corsi di dottorato di ricerca, con possibilità di ottenere una borsa di studio. Gli studenti internazionali possono fare domanda per posti riservati nei seguenti corsi:

  • Fisica
  • Scienze Umane
  • Sostenibilità Ambientale e Benessere
  • Terapie Avanzate e Farmacologia Sperimentale

I corsi hanno durata triennale a decorrere dal 1 novembre 2024.
Per ulteriori informazioni sulla procedura di ammissione e i bandi ufficiali clicca qui.

 

Alma Mater Studiorum – Università di Bologna: Corso di Laurea Magistrale in Culture Letterarie Europee
Scadenza invio candidature: 31 maggio 2024

Il Corso di Laurea Magistrale in Culture Letterarie Europee – CLE, selezionato nell’ambito del programma “Erasmus + Erasmus Mundus Joint Master Degrees” e organizzato da un consorzio di università europee e non europee, ha l’obiettivo di promuovere una formazione attenta agli aspetti multiculturali dell’Europa ed è volto a migliorare la qualità della formazione accademica e a rafforzare la comunicazione interculturale.
Il Corso ha la durata di due anni, la lingua di insegnamento varia secondo l’Università scelta dallo studente in base alle proprie conoscenze linguistiche. Al termine dei due anni, dopo la discussione della tesi davanti a una commissione internazionale, gli studenti CLE ottengono due o tre diplomi di laurea rilasciati dalle università del Consorzio dove hanno trascorso almeno un semestre.
I candidati che fanno domanda di partecipazione al CLE devono possedere: un ottimo curriculum accademico, un diploma di primo ciclo in un ambito compatibile con il CLE (con esami in Letteratura, Storia, Arte, Lingue), un livello minimo B1 di conoscenza della lingua inglese e un livello minimo B2 della lingua della prima università scelta nel piano di mobilità.
È possibile partecipare alla selezione per l’attribuzione di eventuali supporti finanziari alla mobilità.
Per vedere le informazioni dettagliate clicca qui.

 

Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro” (UPO)

Scienze biologiche, politiche e sociali, informatica, chimica-fisica, biochimica, sanità pubblica, storia delle dottrine politiche e sociologia generale – una vasta gamma di corsi e di programmi di istruzione che l’Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro” che offre agli studenti. Un vero parco della scienza e della tecnologia, un’ottima posizione nel ranking nazionale delle Università (primato assoluto per la produzione della ricerca scientifica in numerosi settori disciplinari e secondo posto per la Medicina sperimentale e le scienze cliniche), eccellenti corsi di alta formazione (master e dottorati di ricerca) e numerose collaborazioni internazionali (protagonista in ben 19 progetti europei).
L’ Università statale del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”, fondata nel 1998 con le attività didattiche divise tra le città di Alessandria, Novara e Vercelli. Sono inoltre presenti sedi in altre sette città del Piemonte e della Valle d’Aosta.
L’ Università è articolata in 7 dipartimenti e una scuola di medicina che svolgono insieme le funzioni di didattica e di ricerca. Tutte le strutture vantano laboratori scientifici e informatici all’avanguardia.
I sette dipartimenti dell’Univerità sono dislocate presso le tre sedi:

Presso la sede di Novara è attivata la Scuola di Medicina, che ha l’obiettivo di coordinare l’attività didattica e di ricerca svolta dai Dipartimenti di Scienze della Salute e di Medicina Traslazionale presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Maggiore della Carità”.

 

ARCHIVIO