Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Annunciato alla Residenza d’Italia, alla presenza del Ministro dell’Istruzione e della Scienza, Giorgi Amilakhvari, l’inserimento dell’esame della lingua italiana nel calendario ufficiale degli esami per i docenti

Ieri alla Residenza d’Italia l’Ambasciatore Enrico Valvo ha ospitato i docenti degli istituti scolastici georgiani coinvolti nel programma dell’insegnamento dell’italiano come seconda e terza lingua straniera. All’evento l’Ambasciatore Valvo, il Ministro dell’Istruzione e della Scienza della Georgia Giorgi Amilakhvari, il Direttore del Centro Nazionale di Sviluppo Professionale degli insegnanti Berika Shukakidze, la direttrice del Centro Nazionale di Esami e Valutazione (NAEC) Sopio Gorgodze e la Presidente del Centro di Lingua e Cultura Italiana Minerva di Tbilisi dell’ONG Minerva Maia Jijava, hanno dato comunicazione ufficiale dell’inserimento dell’esame della lingua italiana nel calendario ufficiale degli esami per i docenti. Tale inserimento – a coronamento di una pluriennale collaborazione dell’Ambasciata d’Italia in Georgia con le istituzioni locali – renderà possibile l’immissione in ruolo degli insegnanti di lingua italiana impiegati nelle scuole pubbliche del Paese.

Nel suo intervento l’Ambasciatore Valvo si è congratulato per i brillanti risultati dell’intensa e fruttuosa cooperazione tra le istituzioni georgiane e italiane nel campo dell’istruzione scolastica (oltre 7500 studenti di italiano in 62 scuole georgiane), ha espresso l’auspicio di un ulteriore rafforzamento dell’insegnamento dell’italiano in Georgia e ha ringraziato tutti coloro che hanno contributo con il proprio lavoro alla diffusione della lingua italiana nel sistema scolastico georgiano. L’Ambasciatore Valvo ha espresso un particolare ringraziamento al Ministro Amilakhvari per l’inserimento dell’esame della lingua italiana nel calendario ufficiale degli esami per i docenti.