Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Grande successo per l’evento conclusivo del programma “Stem Study visit to Italy”, a Napoli, con un ospite molto speciale

Si è tenuta ieri presso le strutture del Polo Scientifico-Tecnologico dell’Università “Federico II” di Napoli e della “Apple Accademy” partenopea la cerimonia conclusiva del programma “STEM Study visit to Italy” per giovani innovatori georgiani.

Nella cornice della pluriennale collaborazione tra la Fondazione per l’Innovazione Tenologica (Cotec) e l’Agenzia dell’Innovazione della Georgia (GITA) – che mira ad approfondire i legami tra Italia e Georgia in ambito scientifico-tecnologico e digitale – sono stati presentati i risultati della visita di studio STEM svolta da due giovani innovatori georgiani presso SPICI, rinomata accademia digitale parte del Polo dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, mediante una borsa di studio messa a disposizione dalle Fondazioni Cotec e Materias. I due giovani, Davit DANELIA e Mariam MAISURADZE hanno raccontato le proprie esperienze di crescita personale e professionale associate alla visita, e le competenze acquisite nello sviluppo soluzioni di trasformazione digitale per imprese e pubblica amministrazione, oltre che nell’approfondimento della cooperazione internazionale scientifico-tecnologica e dei programmi tra start-up.

Con la moderazione di Vera Viola, giornalista de il Sole 24 Ore, sono intervenuti, tra gli altri, il Presidente di Cotec, Prof. Nicolais, i rettori delle Università “Federico II” e l’”Orientale” di Napoli, Prof. Matteo Lorito e Roberto Tottoli, oltre all’Ambasciatore d’Italia in Georgia, Enrico Valvo, all’Assessore per la ricerca, l’innovazione e le start-up della Regione Campania, Valeria Fascione, al Presidente dell’ente ospitante SPICI, Vincenzo Lipardi, al responsabile della Apple Accademy, Prof. Giorgio Ventre, e ai rappresentanti di realtà pubbliche e private attive nella strategia di innovazione del capoluogo campano. Il Presidente dell’Agenzia dell’Innovazione georgiana GITA, Avtandil Kasradze, ha visitato nell’occasione il Polo di Napoli, ricambiando la visita effettuata a maggio 2022 in Georgia da una delegazione di enti innovatori del sud Italia, in occasione della Giornata dell’Innovazione e Ricerca Italiana a Tbilisi.

Entusiasmo tangibile per la presenza di un’ospite di eccezione, Khvicha Kvaratskelia, giovane stella della Società Sportiva Calcio Napoli, a testimoniare l’amicizia tra Italia e Georgia, incarnata dal progetto, e l’attitudine di questo a premiare il talento georgiano in terra italiana.

Consulta la rassegna stampa per saperne di più in merito all’evento:

Spazio Napoli – Articolo, 19.12.2022
Corriere del Mezzogiorno – Video, 19.12.2022
Corriere del Mezzogiorno – Articolo, 19.12.2022
Il Mattino – Articolo, 19.12.2022
Metropolis – Articolo, 19.12.2022
Agenda.Ge – Articolo, 20.12.2022
Rainews – Video, 20.12.2022
Georgia Today – Articolo, 21.12.2022