Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Programma statale “Produce in Georgia”

Il Ministero dell’Economia e dello Sviluppo Sostenibile della Georgia ha presentato il programma statale “Produce in Georgia”.
Promosso dalle Autorità georgiane con l’obiettivo di agevolare la creazione di nuove unità produttive per stimolare le produzioni locali nel comparto industriale e in quello della trasformazione dei prodotti agricoli, il programma contempla tre componenti:


  •  assistenza finanziaria, in forza della quale il programma può:
    –  coprire fino a 24 mesi il 10% delle spese per interessi per prestiti compresi tra 150mila e 2 milioni USD erogati dalle banche che aderiscono al programma. In altre parole, se il tasso di interesse applicato da una banca aderente al programma è pari al 13%, nei primi 24 mesi il tasso di interesse corrisposto dall’investitore è pari al 3%, il restante 10% essendo corrisposto dal programma;
    –  garantire fino a un massimo di 600mila USD per non oltre quattro anni i prestiti erogati dalle banche che aderiscono al programma. Si tratta di una fidejussione con beneficio d’escussione: le banche potranno agire verso il programma solo dopo aver escusso il debitore principale;

  • trasferimento della proprietà di beni immobili statali al prezzo simbolico di 1 lari. A tal fine l’investitore si impegna, tra l’altro, a iniziare la produzione entro due anni dal pertinente decreto governativo e a investire sei volte il valore del bene immobile (così come risulta dalle stime promosse dalle Autorità georgiane e realizzate da Società di consulenza) ceduto se questo è  ubicato in Tbilisi o quattro volte il valore del bene immobile ceduto se questo si trova nel resto della Georgia;

  • servizi di consulenza (inclusi business planning e marketing) diretti a migliorare le locali capacità manageriali e imprenditoriali.

Il programma statale “Produce in Georgia” è destinato a tutte le tipologie di potenziali investitori, incluse le aziende non georgiane. Possono inoltre beneficiare del programma le aziende già esistenti, a condizione che lo utilizzino per realizzare nuovi stabilimenti produttivi.
 
Maggiori informazioni sul programma, comprese le condizionalità e l’indicazione dei settori verso i quali è diretto, sono contenuti nel file allegato.
 
Per maggiori informazioni, scrivere a commerciale.tbilisi@esteri.it.