Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Dökk, quando il teatro si fa digitale

Data:

18/10/2019


Dökk, quando il teatro si fa digitale

Un mese intenso di teatro nella capitale georgiana. Compagnie teatrali locali e straniere, critici e ospiti d'eccezione vengono a Tbilisi da vari Paesi a condividere l'esperienza e la passione per il palcoscenico. In programma, una trentina di spettacoli. Non poteva mancare una performance organizzata grazie al sostegno della nostra Ambasciata. L'undicesima edizione del Festival Internazionale di Teatro di Tbilisi ospita Fuse, studio e compagnia italiana di produzione indipendente. Per la prima volta, il pubblico georgiano potrà essere coinvolto in Dökk, spettacolo immersivo, intenso e sorprendente, interpretato dalla performer Ellena Annovi e già presentato nei principali festival europei. Dökk ("buio" in islandese) è un viaggio nell'inconscio, una metafora della realtà rappresentata come una luce che non si può vedere ma di cui si può solo intuire l'esistenza. Un mondo creato da suoni e paesaggi digitali, dove la protagonista accompagnata dal proprio battito cardiaco è alla ricerca costante di un equilibrio tra luce e buio.


festival di tbilisi dkk poster


Lo studio Fuse è stato fondato nel 2007 con l'obiettivo di esplorare le possibilità espressive e l'uso creativo delle tecnologie digitali, le nuove modalità di allestimento e di progettazione dello spazio performativo. Fuse racconta storie teatrali attraverso diverse forme e linguaggi, installazioni e performance multimediali.

Vi aspettiamo il 19 ottobre, alle ore 20:00, al Teatro Statale di Drama Kote Marjanishvili di Tbilisi!

I biglietti sono acquistabili online oppure presso la biglietteria del Teatro.


Luogo:

Tbilisi

1192