Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

All’Italia un twinning UE con la Georgia nel settore della protezione del patrimonio culturale

Data:

13/03/2012


All’Italia un twinning UE con la Georgia nel settore della protezione del patrimonio culturale

Tbilisi, 28 dicembre 2011 – Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali italiano è stato prescelto, in consorzio con la Heritage Agency della Danimarca, per la realizzazione del twinning “Support to the institutional development of the National Agency for Cultural Heritage Preservation of Georgia” finanziato dall'Unione europea con un budget di un milione di euro.

Oltre al Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali parteciperanno al gemellaggio da parte italiana anche il FORMEZ e l'ENEA. La candidatura italo-danese è stata preferita alle proposte concorrenti presentate da Austria, Germania, Grecia e Lettonia.

Il buon esito della selezione, dovuto ai meriti intrinseci della proposta, rappresenta anche un ulteriore suggello delle eccellenti relazioni culturali tra Italia e Georgia: tra le tante iniziative in corso, spiccano, nello specifico settore della protezione e valorizzazione del patrimonio culturale, oltre alla mostra in corso ai Mercati di Traiano a Roma sugli ori della Georgia nel quadro del programma 'Le Vie della Seta', le quattro missioni archeologiche italiane presenti in Georgia ed il recente restauro di un antico manoscritto georgiano, finanziato dall’Ambasciata d’Italia a Tbilisi grazie anche al ricorso a sponsorizzazioni private.

Si tratta del secondo twinning UE in Georgia in cui si registra l'affermazione di un'Amministrazione italiana, dopo quello, gia' avviato in materia di controlli doganali e fito-sanitari, a cui partecipa la nostra Agenzia per le Dogane in consorzio con amministrazioni danesi ed estoni.


202