Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

COMUNICATO STAMPA - L’Ambasciata d’Italia in Georgia seleziona sponsor per le attività culturali 2013.

Data:

07/12/2012


COMUNICATO STAMPA - L’Ambasciata d’Italia in Georgia seleziona sponsor per le attività culturali 2013.

TBILISI, 7 dicembre 2012 – Sulla scia della positiva esperienza dei Piani di sponsorizzazioni 2011 e 2012, anche quest’anno l’Ambasciata d’Italia in Georgia ha lanciato una selezione di sponsor delle attività culturali da realizzare nel corso del 2013. E’ stato pubblicato oggi il relativo Avviso di selezione, che prevede per l’adesione l’invio di una semplice email.


I Piani di sponsorizzazioni 2011 è 2012 si sono contraddistinti, oltre che per la trasparenza e l’efficacia della selezione, per il grado di visibilità garantito agli sponsor in relazione all’alto livello delle iniziative culturali realizzate dall’Ambasciata, sulle quali è possibile acquisire maggiori informazioni nella sezione relativa alla cooperazione culturale del sito Internet www.ambtbilisi.esteri.it.


Anche quest’anno viene proposta agli sponsor la possibilità di pubblicare il proprio marchio o il proprio logo su inviti, volantini, manifesti e cataloghi attinenti a tutte le iniziative che verranno attuate dall’Ambasciata. Gli sponsor saranno a loro volta liberi di utilizzare nelle proprie iniziative pubblicitarie l’appellativo di “Sponsor dell’attività culturale dell’Ambasciata d’Italia in Georgia nel 2013”. Gli “sponsor principali” potranno pubblicare il proprio logo per un anno sul sito Web dell’Ambasciata, che – insieme alle altre iniziative di comunicazione realizzate – ha meritato l’inclusione tra le “buone prassi” del Ministero degli Affari Esteri italiano. I rappresentanti degli stessi “sponsor principali” saranno inoltre invitati a partecipare alle conferenze stampa di presentazione delle iniziative culturali realizzate dall’Ambasciata.


Anche per il 2013 l’Ambasciata conta di fare della cultura – riconoscendole il ruolo di “fattore chiave” delle relazioni economiche – un asse portante della strategia d’integrazione tra Italia e Georgia, puntando ad eventi di massima visibilità.


466