Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Apertura a Batumi della Scuola Italiana Tsiskari

Data:

13/03/2012


Apertura a Batumi della Scuola Italiana Tsiskari

E' stata inaugurata il 5 ottobre scorso a Batumi  la nuova sede della Scuola Italiana "Tsiskari", omonima della scuola di Tbilisi.

Alla cerimonia di apertura erano presenti il Vicario dell'Ambasciata d'Italia, Franco Impalà, il Ministro dell’Istruzione, della Cultura e dello Sport della Repubblica autonoma di Adjara, Mate Takidze, il Presidente del Consiglio Regionale di Adjara, Mikheil Makharadze, il Presidente del Comitato per l’Istruzione e la Cultura presso il Consiglio Regionale, Asmat Diasamidze, il Senior Italian Officer della Missione di Monitoraggio dell'Unione Europea, Tenente Colonnello Carmelo Giardina e Padre Gabriele Bragantini, sacerdote dell'Ordine dei religiosi stimmatini, presenti da diversi anni a Kutaisi e a Batumi.

La nuova scuola rappresenterà una novità nel panorama culturale dell'Adjara. L’italiano verrà insegnato a partire dalla prima elementare, ma nei programmi sono previsti anche insegnamenti di russo, inglese e turco.
Sin dal primo anno accademico gli alunni più meritevoli verranno coinvolti in programmi di scambio con l’Italia.

La scuola è dotata di una  biblioteca moderna, provvista di strumenti multimediali, di un centro sportivo e di ricreazione, di una mensa e di un asilo nido.

Il progetto è stato realizzato con il sostegno dell’Ambasciata d’Italia in Georgia e della Scuola Tsiskari di Tbilisi, che vanta ormai ben quattordici anni di esperienza ed annovera tra i suoi iscritti circa 300 studenti.

collage

 


329