Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Aggiornamento circa gli ingressi in territorio italiano dalla Georgia

Data:

01/07/2020


Aggiornamento circa gli ingressi in territorio italiano dalla Georgia

La Georgia è inclusa nella lista di Paesi oggetto della raccomandazione del Consiglio UE del 30 giugno 2020 circa la soppressione graduale delle restrizioni temporanee ai viaggi non essenziali nell'UE 

Dal punto di vista italiano il Ministero della Salute ha emanato nella stessa data una ordinanza relativa all’ingresso in Italia da Paesi menzionati nella lista (ivi inclusa la Georgia) sino al 14 luglio. Si segnala che in virtu’ dell’ordinanza predetta si consente, a prescindere dalla motivazione, l’ingresso in Italia di cittadini e residenti UE e loro stretti familiari conviventi (coniuge, partner, figli fino a 21 anni, genitori conviventi, altri familiari dipendenti per ragioni di disabilità).

I cittadini provenienti dai Paesi specificati nella lista, inclusa la Georgia, NON sono pertanto più tenuti a giustificare le ragioni del viaggio (invece sino a ieri gli ingressi in Italia dalla Georgia erano consentiti solo per spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute).

Continua però ad essere previsto, in relazione agli ingressi dalla Georgia, l’isolamento domiciliare di durata pari a 14 giorni da svolgersi ai sensi della normativa di riferimento, in relazione alla quale raccomandiamo attenta lettura della sezione Frequently Asked Questions (FAQ) del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per ulteriori informazioni.

L’obbligo di isolamento fiduciario contempla alcune eccezioni, tra cui gli equipaggi di mezzi di trasporto, soggiorni di breve permanenza in Italia (fino a 120 ore totali) per motivi di lavoro, salute o assoluta urgenza; transiti aeroportuali (lista completa riportata nelle FAQ). Alla sezione FAQ è inoltre possibile scaricare il modulo di autodichiarazione giustificativa dello spostamento in caso di ingresso in Italia.


Luogo:

Tbilisi

1253