Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Messaggio del Ministro Alfano in occasione delle celebrazioni della Festa della Repubblica Italiana in Georgia

Data:

01/06/2017


Messaggio del Ministro Alfano in occasione delle celebrazioni della Festa della Repubblica Italiana in Georgia

In occasione delle celebrazioni della Festa della Repubblica, desidero esprimere i miei rallegramenti per la ricorrenza del venticinquesimo anniversario dello stabilimento di relazioni diplomatiche fra Georgia e Italia. I nostri legami di fiducia e stima hanno radici antiche, e dal 1992 abbiamo lavorato per trasformare questi tradizionali vincoli di amicizia in relazioni strutturate sul piano politico, economico, sociale e culturale. Tale ricorrenza conferma il successo del lavoro svolto sinora ed è stimolo per rafforzare ulteriormente la nostra cooperazione per gli anni a venire.

Sono certo che la partecipazione italiana al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, insieme alla Presidenza dell’OSCE che il mio Paese è chiamato a ricoprire nel 2018, costituiranno una cornice propizia per lavorare in sinergia all’individuazione di soluzioni efficaci e durevoli alle sfide alla sicurezza continentale.

Quest’anno celebriamo anche i sessant’anni dalla firma dei Trattati di Roma, prima pietra nel cammino verso l’integrazione europea e fattore decisivo per il raggiungimento della pace, della stabilità e della prosperità in Europa. Colgo quindi questa occasione per esprimere i miei rallegramenti per l’importante traguardo raggiunto del regime di liberalizzazione dei visti, per il quale l’Italia ha operato con convinzione a Bruxelles, e ribadisco il sostegno italiano all’intensificazione delle relazioni fra Tbilisi e l’Unione Europea.


Luogo:

Tbilisi

953