Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Visa Liberalization. Il ricononoscimento delle riforme fatte. La responsabilità di usare bene il nuovo strumento

Data:

28/02/2017


Visa Liberalization. Il ricononoscimento delle riforme fatte. La responsabilità di usare bene il nuovo strumento

Giorno di celebrazioni, il 27 febbraio 2017. Giorno in cui il Consiglio Europeo ha preso la decisione finale sulla liberalizzazione dei visti a favore della Georgia, adottando al tempo stesso la clausola di salvaguardia. Per l’occasione il Primo Ministro Kvirikashvili, accompagnato da molti ministri e alti rappresentanti del Parlamento, il Commissario europeo per la Migrazione, gli Affari Interni e la Cittadinanza Avramopoulos e gli ambasciatori di tutti i Paesi coinvolti hanno celebrato – di fronte ai media - questo importante momento. “La liberalizzazione dei visti è il riconoscimento del grande lavoro compiuto dalla Georgia e soprattutto dai georgiani. Che hanno dimostrato determinazione, impegno e serietà. Mi fa piacere che il nuovo regime entri in vigore proprio poco dopo il vertice europeo che si celebrerà nella nostra capitale il 25 marzo per ricordare i 60 anni dei Trattati di Roma e discutere del futuro della UE. L’entusiasmo della Georgia e le sue aspirazioni verso l’Europa sono testimonianza del grande valore che l’integrazione europea rappresenta e rappresenterà in futuro. La liberalizzazione non potrà che rafforzare i già eccellenti legami della Georgia con l’Europa e con l’Italia in particolare. Il nostro Paese è la meta turistica più desiderata dai georgiani ed il terzo partner commerciale tra i membri UE”, ha ricordato nel suo intervento in diretta tv l’Ambasciatore Antonio Bartoli. L’evento ha offerto anche l’occasione per lanciare una campagna di comunicazione (Video1, Video2) che durerà parecchi mesi. E diffondere informazioni sulle nuove procedure di viaggio (quando rimane necessario il visto, quali documenti portarsi, quali i possibili controlli).
Per le principali domande e risposte, clicca qui.
Si veda inoltre il nostro post su Facebook.


geo 270217 21

geo 270217 20


Luogo:

Tbilisi

895