Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

La mostra "Barrique, la terza vita del legno" a Tbilisi

Data:

17/10/2016


La mostra

Prima alberi, poi botti. Ora straordinari oggetti di design. A testimonianza che la vita cambia, anzi: si rigenera. E può sempre offrire grandi sorprese. "Barrique, la terza vita del legno" miscela tradizione (la millenaria cultura del vino che accomuna Italia e Georgia), innovazione, impegno per il sociale. In mostra al Radisson Hotel di Tbilisi dal 18 ottobre a metà novembre, splendidi mobili (tavoli, sedie, lampade) realizzati con le doghe di vecchie barriques. Un progetto concepito da San Patrignano, comunità di recupero dalla droga che dal 1978 ad oggi ha accolto, senza spese per lo Stato né per le famiglie, ben 25 mila giovani, offrendo loro casa, assistenza sanitaria e legale, possibilità di studiare e imparare un mestiere. In poche parole: di cambiare vita.

 

213

 

"Barrique, la terza vita del legno" in Georgia è organizzata dall'Ambasciata d'Italia a Tbilisi in collaborazione con il Gruppo Silk Road. La mostra è stata presentata il 3 settembre a Tsinandali in occasione del Festival "Wine and Arts Fall Festival" dedicato al 230esimo anniversario della nascita di Aleksandre Chavchavadze. Ora, dal Museo di Tsinandali arriva nel cuore della capitale.

 

210

Angela Missoni - Miss Dondola


L'esposizione ha avuto grande successo al Salone del Mobile di Milano ed è stata ammirata in numerose città degli Stati Uniti, da New York a Miami. Barrique è molto più di vecchio legno recuperato. È un progetto in cui l’alto artigianato diventa design: ogni pezzo è disegnato da architetti e designer di fama internazionale e realizzato dai ragazzi della Comunità San Patrignano. Creatività, ecosostenibilità e un importantissimo fine sociale. Un mix vincente che vi lascerà a bocca aperta.

 

228

Marc Sadler - DOC



Luogo:

Tbilisi

852