Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il Premier Renzi all’ONU:  Ritrovare il senso di comunità, investire in cultura e speranza

Data:

22/09/2016


Il Premier Renzi all’ONU:  Ritrovare il senso di comunità, investire in cultura e speranza

"La sfida del Consiglio di sicurezza, dell’Europa e del G7 hanno la stessa matrice: abbiamo il dovere, come italiani, di portare la nostra voce e il nostro contributo alle Nazioni Unite, nella scelta di valori antichi declinati in modo nuovo", ha detto il Premier italiano dalla tribuna dell’ONU. Renzi – che nel summit dei migranti ha annunciato un incremento del 30% del budget umanitario italiano, all’UNGA ha citato Enea, il personaggio mitologico che «si mette in viaggio con il padre sulle spalle, segno di una generazione che non ha paura delle proprie responsabilità e assicura al figlio Ascanio la possibilità di continuare a vivere e fondare la grande storia di Roma. Porta il senso della pietas e il senso profondo dell’identità culturale che rendono una comunità degna di essere chiamata comunità». "Il nostro popolo continua a lavorare con gli uomini che servono la pace (…) Porto l’orgoglio e la voce degli italiani che operano nella cultura. Tra qualche settimana vedranno per la prima volta una missione europea arrivare su Marte: è il segno della ricerca che fa dell’Europa il luogo non solo delle tecnocrazie, ma anche del futuro".  Il G7 del prossimo anno a Taormina che si svolge sul Mediterraneo, avrà al centro i temi dell’aumento dei finanziamenti per la cooperazione allo sviluppo, e gli investimenti sull’educazione, perché il terrorismo proviene anche dalle periferie abbandonate dalle città".


Luogo:

Tbilisi

841