Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Visita in Georgia del Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri, Senatore Alfredo Mantica

თარიღი:

13/03/2012


Visita in Georgia del Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri, Senatore Alfredo Mantica

Dal 3 al 5 Marzo 2009 è stato in visita ufficiale in Georgia il Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri, Senatore Alfredo Mantica, accompagnato dall’Ambasciatore Laura Mirachian, Direttore Generale per i Paesi d’Europa del Ministero per gli Affari Esteri italiano, e dal suo Capo Segreteria, il Ministro Plenipotenziario Francesco Azzarello. La delegazione italiana, completata dall’Ambasciatore d'Italia in Georgia Vittorio Sandalli, ha avuto numerosi incontri con le Autorità georgiane, con il personale italiano impegnato nelle Organizzazioni Internazionali e con rappresentanti del mondo della cultura e dell’imprenditoria di entrambi i paesi. Si segnalano in particolare i colloqui con il Presidente della Georgia Mikheil Saakashvili, con il Ministro degli Esteri Grigol Vashadze, con il Ministro dell’Economia Lasha Zhvania, con lo Speaker del Parlamento David Bakradze e con il Ministro per i Rifugiati Koba Subeliani. Nel corso dei colloqui sono stati ribaditi gli eccellenti legami di cooperazione esistenti tra i due paesi ed è stato riaffermato l’impegno italiano per la stabilità dell’area. La visita è stata anche l’occasione per fare il punto sulle numerose prospettive di rafforzamento dei legami economici, sociali e culturali tra l’Italia e la Georgia, anche nel quadro della nuova cornice comunitaria del “Partenariato Orientale”.
Nel quadro degli appuntamenti con la comunità italo-georgiana, il Sen. Mantica ha visitato la Scuola italiana "Tsiskari" di Tbilisi ed ha incontrato al Conservatorio di Tbilisi, insieme al Vice Ministro per i Rifugiati Beka Toria, circa centocinquanta giovani georgiani provenienti dall’Abkhazia e dall’Ossetia del Sud, che furono accolti da famiglie siciliane dopo il conflitto della prima metà degli anni ’90 e che hanno recentemente manifestato l’intenzione di dare vita a una nuova associazione italo-georgiana a scopi di crescita sociale, culturale ed economica. Al termine dell’incontro la cantante Meghi Chikhradze, giovane promessa della lirica georgiana, si è esibita in un’aria tratta da “I Puritani” di Vincenzo Bellini. Il 5 marzo la delegazione italiana ha visitato, alla Presenza del Ministro per i Rifugiati Koba Subeliani, il villaggio allestito a Tserovani - in prossimità di Tbilisi - per i rifugiati del conflitto dello scorso agosto ed ha infine incontrato gli osservatori italiani impegnati nell’ambito della Missione di Monitoraggio dell’Unione Europea (EUMM) nel Field Office di Kashuri, al confine con l’Ossetia del Sud, comandato dal Tenente Colonnello dell'Esercito Mario Pagano.  

Cfr. anche il sito del  Ministero Affari Esteri georgiano


La delegazione italiana ed il Vice Ministro Beka Toria al Conservatorio di Tbilisi



286