Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Settore Energetico

 

Settore Energetico

La Georgia è un Paese autosufficiente per quanto riguarda l’energia elettrica (l’80% proviene dall’idroelettrico), mentre è dipendente dalle importazioni di gas e di petrolio dai Paesi vicini. Nonostante l’abbondanza di risorse idroelettriche, durante i mesi invernali il flusso d’acqua disponibile è di molto inferiore al fabbisogno giornaliero e si è ovviato a questo problema con la creazione di centrali elettriche a gas. Nel corso dell’ultimo triennio sono stati avviati i lavori per la realizzazione di 10 centrali idroelettriche per una capacità totale di 157 Megawatt e per investimenti complessivi pari a 264,4 milioni di dollari. Inoltre sono stati firmati circa 60 accordi per lo sviluppo di progetti di investimento per una capacità totale di 1.600 Megawatt, che si sommano ai 216 milioni di dollari di investimenti nel settore del gas & oil e ai 500 milioni di dollari di investimenti (IDE) nel settore energetico (15% del totale degli IDE). Fra le IFI, la BERS ha una linea di credito agevolato per le compagnie che investono nell'idroelettrico e nelle rinnovabili. 

Settore idroelettrico

- Centrale Idroelettrica di Bakhvi, capacità installata 9,8 Megawatt

- Centrale idroelettrica di Aragvi, capacità installata 8 Megawatt

- Centrale idroelettrica di Shilda, capacità installata 4,8 Megawatt

- Centrale idroelettrica di Khadori, capacità installata 5,4 Megawatt

- Centrale idroelettrica di Larsi, capacità installata 19 Megawatt

- Centrale idroelettrica di Akhmeta, capacità installata 9,1 Megawatt

- Centrale idroelettrica di Kazbegi, capacità installata 6 Megawatt

- Centrale idroelettrica di Paravani, capacità installata 87 Megawatt

- Centrale idroelettrica di Alazani, capacità installata 6 Megawatt

- Centrale idroelettrica di Pshavela, capacità installata 1,9 Megawatt

Eolico

Non esistono ad oggi impianti eolici in Georgia. Il primo impianto sarà realizzato dalla GEDF (http://gedf.com.ge/), “Fondo per lo sviluppo energetico georgiano", SpA con capitale sociale interamente statale, con i contributi internazionali della BERS, nelle vicinanze di Gori (Regione di Kartli). La centrale avrò una capacità di 20 Megawatt, con possibilità di potenziamento fino a 200 Megawatt.

Termico

Il Partnership Fund (http://www.fund.ge/eng/home/) Fondo statale di investimento, e la Georgian Oil and Gas Corporation (http://www.gogc.ge/en/) hanno appena finanziato e completato la centrale termica a gas di Gardabani (Regione di Kvemo Kartli) con capacità di 230 Megawatt ed un investimennto complessivo di circa 220 milioni di dollari (rispettivamente 120 milioni dal GOGC e 100 milioni dal Partnership Fund).


Luogo:

Tbilisi

828